áConcorso Pianistico Nazionale "J. S. Bach"

 

Raffaella Zagni appartiene alla terza generazione di una famiglia di rinomati musicisti bolognesi uniti da profonda amicizia con A. Zecchi che ha senza dubbio influenzato lo sviluppo della giovane artista. Si diploma con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Bologna. Si laurea successivamente con il massimo dei voti e la lode in "Discipline Musicali ad Indirizzo Interpretativo" e con il massimo dei voti in "Didattica Strumentale". Si perfeziona con Bogino, Masi, Butzberger, Demus, Gulyas, Gage, Lonquich. Si diploma in "Musica da Camera" con il massimo dei voti (Accademia di Firenze) e nel 2001 con il massimo dei voti e menzione speciale presso l'Accademia "Incontri col Maestro" di Imola. Studia composizione. Vince borse di studio, numerosi concorsi. Svolge attivitÓ concertistica in Italia e all'estero esibendosi per importanti Enti teatrali (La Fenice, Comunale di Bologna, Montecarlo, Parma, Ramonville, ecc.). ╚ ospite invitata al Ravenna Festival, SocietÓ dei Concerti di Milano, Asolo Musica, Ascoli Piceno Festival, Regia Accademia Filarmonica di Bologna, Festival di PaÜko Ljeto (Croazia), Festival Internazionale "CittÓ di Rimini", Conservatorio della Svizzera Italiana, Accademia di Romania, ecc. Collabora con R. Muti, Ramey, Kugel, Bogino, Masi, Cappello, Perticaroli, Zagnoni, Vinciguerra, Banditelli, Garaventa, Matteuzzi, ecc. ╚ docente presso l'Istituto Musicale "Banchieri" di Molinella. Registra per la R.A.I. Ha inciso per la Kicco Classic.

 

Torna alla Giuria